Il governo Radicova ha battuto il record mondiale della spesa, afferma Robert Fico

Il governo di Iveta Radicova (SDKU-DS) ha speso 500 milioni di euro soltanto negli ultimi tre mesi al potere, ha detto ieri il Primo Ministro Robert Fico, notando che questo deve essere un record del mondo. «Hanno speso come su un nastro trasportatore», ha sottolineato, ricordando che un significativo spreco di soldi pubblici ha contribuito allo sviluppo del deficit nazionale.

Nella riunione di ieri il Consiglio dei Ministri ha deciso così di controllare a fondo tutti i contratti stipulati dai dipartimenti governativi a partire dall’annuncio delle elezioni anticipate nell’ottobre 2011, verificandone tutti gli aspetti oggettivi e finanziari. I ministri avranno tempo fino al 31 maggio per rivedere tutti gli appalti e i concorsi pubblici avvenuti dopo l’annuncio delle elezioni parlamentari anticipate, con particolare riguardo per i contratti firmati dopo le elezioni, in attesa del cambio di governo.

Il bilancio dello Stato slovacco ha chiuso il primo trimestre di quest’anno con un disavanzo di 1,155 miliardi di euro, mentre a fine febbraio il divario era di 846 milioni di euro. Il deficit a fine marzo è stato superiore a quello di un anno fa di ben 500 milioni di euro, con ricavi scesi del 10,3% e spese in aumento del 6,3%.

È pratica comune per governi e istituzioni, seppure molto poco corretta, la corsa a stipulare contratti all’ultimo minuto prima della sostituzione da parte dei nuovi amministratori. Quello che però giustifica ancora meno quanto avvenuto negli ultimi mesi, è il fatto che il governo di centro-destra della Radicova è stato sfiduciato nell’ottobre 2011 per il voto contrario sull’approvazione del fondo salva stati dell’EU da parte dei liberali di SaS, membri fino a quel momento della coalizione di governo. Nonostante questo, un certo numero di dipartimenti e ministeri hanno continuato a firmare contratti fino a pochi giorni prima delle elezioni, e addirittura anche in seguito, nell’attesa della nomina di un nuovo esecutivo. Solo un emendamento costituzionale appoggiato indirettamente dall’opposizione e la supervisione da parte del Presidente della Repubblica hanno poi permesso al gabinetto Radicova di proseguire a guidare il Paese fino alle elezioni.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google