Commercio estero: l’attivo della Slovacchia si espande a marzo

L’attivo del commercio estero della Slovacchia è aumentato a febbraio a 347,7 milioni di euro, per il secondo mese consecutivo dopo che a gennaio aveva segnato un surplus di 263,9 milioni, secondo i dati emessi oggi dall’Ufficio di Statistica. Un anno fa, nel febbraio 2011, la bilancia con l’estero mostrava un attivo commerciale di 177,5 milioni di euro.

Le esportazioni totali hanno visto un aumento dell’8,7% annuo a 4,7 miliardi di euro (era dell’8,3% il mese precedente), e le importazioni sono cresciute del 5% arrivando a 4,4 miliardi (avevano segnato un +8,2% a gennaio).

Gli avanzi commerciali più significativi sono dovuti agli scambi con Germania (347 mln), Repubblica Ceca (246), Austria (228), Polonia (198), Francia (168), Ungheria (127), Regno Unito (119) e Italia (102.200.000). D’altro canto, i disavanzi commerciali più significativi sono stati quelli nei confronti di Russia (380 mln), Corea del Sud (264), Cina (200), Taiwan (64), Giappone (52), Malaysia (20) e Ucraina (17 milioni).

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.