Analisti: governo Fico chiamato ad essere stabile e risolvere i problemi del sociale e della sanità

Secondo l’analista politico Michal Horsky, una cui intervista è pubblicata oggi dal quotidiano Pravda, il nuovo governo socialdemocratico di Robert Fico cercherà in primo luogo di creare un effetto di calma e consolidamento. Cercherà di presentarsi come un esecutivo forte, stabile e responsabile. Per creare questo tipo di atmosfera, spiega Horsky, Smer ha pensato bene di dare certi ministeri a persone che non sono iscritte al partito, come è accaduto per i dicasteri dell’economia, sanità, giustizia e affari esteri. Nel contempo, queste aree di governo sono particolarmente sensibili, e senza il chiaro sostegno del partito Smer quei ministri non potranno durare molto a lungo. Dopo lo scandalo Gorila, Horsky ha osservato che il governo dovrà fare di più per combattere la corruzione. Il Ministro degli Interni Robert Kalinak e il Ministro della Giustizia Tomas Borec saranno sottoposti a una particolare pressione da parte dell’opinione pubblica e dei media.

L’analista ritiene anche che la volontà di mantenere un equilibrio politico potrebbe rendere la vita non proprio facile a Smer alle prossime elezioni presidenziali (2014). È per questo che lui crede che lo stesso Fico potrebbe essere il candidato del partito, nonostante le sue numerose smentite su una tale prospettiva.

Sempre per lo stesso giornale, altri analisti ritengono che il governo Smer sarà giudicato soprattutto dal modo in cui affronterà i problemi sociali e sanitari. Le prime misure previste dal nuovo governo sono modifiche al Codice del Lavoro e un ritorno al divieto per le compagnie di assicurazione sanitaria di incamerare i propri utili. La situazione dell’area sociale in Slovacchia è oggi complicata da una disoccupazione elevata che si accompagna a bassi salari e pensioni. Un ulteriore probema per il governo è il fatto che nel frattempo ci si aspetta che riduca il deficit delle finanze pubbliche.

«Smer ha affrontato le elezioni anticipate con uno slogan semplice ma efficace: “vi promettiamo certezze”». Se la gente non riterrà che Smer manterrà «quanto ha promesso in campo sociale, per esempio, gli elettori potrebbero  rivoltarsi contro il governo», ha detto l’analista politico Tomas Koziak, che non si aspetta che Smer farà molte concessioni in questo settore. Il sociologo Sylvia Porubanova, d’altra parte, non crede che sarà così difficile per Smer mantenere le sue promesse. «La gente si aspetta innanzitutto la creazione di nuovi posti di lavoro e misure per affrontare la disoccupazione. Questo può anche non avere risultati specifici, pur che renda chiaro che c’è una grande volontà di risolvere il problema», ha detto.

(Fonte Pravda)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google