Corridoio gas Nord-Sud: procede il collegamento tra Slovacchia e Polonia

Il grande progetto di collegamento dei gasdotti tra la Slovacchia e la Polonia sta progredendo. L’operatore della rete slovacca Eustream e il suo partner polacco Gaz-Systems SA hanno selezionato da una gara la società Gazoprojekt che collaborerà con la società di consulenza Ernst & Young e la società slovacca GasTech nell’elaborazione di uno studio preliminare. L’interconnessione delle due reti gas fa parte del grande progetto di corridoio Nord-Sud del gas naturale liquefatto (LNG) che ha lo scopo di diversificare le rotte dei gasdotti e affrancarsi dall’egemonia russa, aumentando la sicurezza energetica del centro Europa. Il progetto, concordato a livello di Gruppo V4 nel 2010, dovrebbe allacciare la Polonia con la Croazia, con una serie di terminali di collegamento in molti singoli tratti, attraversando Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria. Il percorso del collegamento trans-europeo parte dalla località polacca di Swinjousce, sul Mar Baltico, per finire al terminal Adria previsto sull’sola croata di Krk, nel Mare Adriatico.

Il link tra Polonia e Slovacchia avrebbe una capacità annua tra 2,5 e 5 miliardi di metri cubi e può trasportare sia gas del Caspio che gas dalla Polonia. Il gas naturale liquefatto ha un volume ridotto di 600 volte rispetto alla sostanza in forma gassosa. Il progetto dovrebbe ottenere il co-finanziamento da parte dell’Unione Europea nell’ambito del programma di rete transeuropea dell’energia (TEN-E). Per il corridoio Nord-Sud, comunque, era già stato ottenuto uno stanziamento di 30 milioni dall’UE, che lo definiva strategico.

Per la Slovacchia si tratta di un rafforzamento del collegamento già esistente con la Repubblica Ceca e l’Austria. In queste settimane sta iniziando, poi, la costruzione del collegamento con l’Ungheria, che sarà di 115 km, 24 dei quali in Slovacchia.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.