Gasparovic: il Presidente dovrebbe avere più poteri, anche di presentare disegni di legge

Il Presidente della Repubblica Ivan Gasparovic desiderebbe avere più poteri. Nel periodo in cui è stato il “controllore” dell’operato del governo, dopo la sua caduta nell’ottobre scorso, se il Presidente avesse avuto maggiori poteri avrebbe anche potuto “ordinare” all’esecutivo di fare qualcosa, e non soltanto di impedire. Il capo dello Stato suggerisce che tali poteri dovrebbero essere equilibrati anche in relazione all’organizzazione dei vari dipartimenti e in collaborazione con il Parlamento. «Il Presidente dovrebbe anche avere il potere di fare iniziative legislative, vale a dire, la redazione di disegni legge. Questo in particolare perché i suoi commenti sulle leggi sulle quali pone il veto sono al di fuori del processo legislativo», ha detto Ivan Gasparovic, non nascondendo probabilmente la sua frustrazione per il facile superamento del veto con una seconda votazione della maggioranza semplice del Parlamento.

L’analista politico Jan Baranek, capo dell’agenzia Polis, vede legittimo il desiderio del Presidente Gasparovic per maggiori poteri legislativi. Ma d’altra parte, dice, aggiungendo i poteri di iniziativa legislativa al Presidente cambierebbe profondamente il sistema parlamentare slovacco verso una forma più vicina a un sistema semi-presidenziale.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.