PMI: appello UE per eliminare le barriere di accesso alle PMI negli appalti pubblici

La rete di inviati delle Piccole e medie imprese si è riunita a Bruxelles la scorsa settimana per discutere su come migliorare le opportunità di accesso al mercato per i 23 milioni di PMI nell’Unione Europea. I delegati delle PMI sono particolarmente preoccupati per il basso tasso di partecipazione delle piccole e medie imprese negli appalti pubblici. Hanno sostenuto la prossima revisione delle norme sugli appalti europei che renderanno più facile per le piccole imprese partecipare a gare d’appalto pubbliche. I delegati hanno inoltre invitato le PMI a cogliere tutte le opportunità della green economy, dato che solo il 26% delle piccole e medie imprese sono attive in questo mercato oggi. Il mercato globale di beni e servizi ambientali è stimato a circa 1.000 miliardi di euro all’anno ed è destinato a triplicare entro il 2020. Il terzo tema principale di questo incontro è stato aiutare le PMI ad espandersi sui mercati internazionali. I rappresentanti degli Stati membri e le organizzazioni d’affari hanno convenuto sulla necessità di fare misure concrete. Il prossimo incontro dei delegati europei delle PMI avverrà a La Valletta, su invito del governo maltese, il 15 giugno 2012. Per maggiori informazioni: http://ec.europa.eu/enterprise/policies/sme/business-environment/public-procurement/index_en.htm

(Fonte europa.eu)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.