Il Premier Fico in partenza per Bruxelles per un nuovo round straordinario sulla Grecia

Domani, Venerdi, nuova sessione straordinaria dei leaders dei Paesi membri dell’eurozona per specificare modalità e tempistiche di intervento a salvataggio della sempre più grave crisi economico-finanziaria-sociale della Grecia. Il summit è stato convocato dal Presidente della UE, il Belga Herman Van Roumpy e sarà preceduto da un incontro con le parti sociali, allargate ai vertici della Banca di Stato e degli Istituti bancari operanti in Slovacchia, ed alla presenza del Capo dello Stato, per verificare i successivi passi che il Premier Fico intraprenderà con i partners Europei. La Slovacchia, lo ricordiamo, dovrà partecipare nei prossimi tre anni con una quota di competenza di 816 milioni di Euro, dei quali 306 verranno erogati quest’anno. Salvo diversa decisione del Parlamento. Fiducioso, a questo proposito, il Commissario UE per le politiche monetarie, Olli Rehn che ha espresso ieri, pubblicamente, certezza sul fatto che la Slovacchia non si sottrarrà dagli impegni assunti. Secondo il Premier, conditio sine qua non per l’erogazione della linea di credito sarà tuttavia, da parte del parlamento Greco, la ratifica degli impegni assunti con l’UE e con il FMI; impegni che prevedono un drastico rientro dal deficit attraverso l’aumento delle imposte e delle accise; la riduzione di stipendi e pensioni; la draconiana diminuzione delle spese da parte della pubblica amministrazione.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google