Sulle debolezze della sanità slovacca concordano tutti i partiti, ma diverse sono le soluzioni

La sanità è uno dei temi chiave sui quali si gioca una discreta parte del successo dei partiti nel prossimo appuntamento elettorale anticipato. La maggior parte dei partiti politici che hanno una possibilità di ottenere seggi in Parlamento parlano di ottimizzazione dei posti letto negli ospedali e dell’introduzione di un’assicurazione sanitaria integrativa nei loro programmi elettorali. I rappresentanti di KDH, SNS, Gente Ordinaria, SaS, Smer-SD e SDKU hanno presentato ieri i loro piani per “curare” il malaticcio sistema sanitario slovacco alla conferenza “Strategia per lo sviluppo del settore sanitario slovacco 2012-2016”. Tutte le parti hanno convenuto che lo stato attuale del settore non è buono e richiede una strategia a lungo termine. La maggior parte dei politici presenti pensano che la soluzione stia tutta in un innalzamento delle risorse finanziarie a disposizione del sistema e in una limitazione dei profitti degli assicuratori sanitari. A parte l’ex Ministro della Salute Richard Rasi (Smer), tutti gli altri hanno detto che gli ospedali statali non possono continuare a funzionare a totale carico del settore pubblico, e hanno in gran parte concordato sulla necessità di un controllo statale per una trasformazione quasi “indolore” degli ospedali in società per azioni. C’è una comune intesa anche sul fatto che la privatizzazione delle strutture sanitarie – il timore maggiore dei medici che hanno protestato lo scorso autunno – debba essere esclusa.

Secondo il Ministro della Salute Ivan Uhliarik (KDH), presente alla conferenza, la priorità è ripianare i debiti esistenti e prevenire la generazione di nuovi. Il suo predecessore Rasi ha avvertito che se non verrà assicurata agli ospedali la copertura totale dei recenti aumenti dei salari di medici e infermieri, tutto il sistema crollerà.

Smer ha già annunciato che se tornerà al Governo intende ripristinare il blocco dei profitti da parte degli assicuratori sanitari privati che già il partito aveva fatto passare in legge durante il suo mandato elettorale, costringendo le società di assicurazione della salute a reinvestire i propri utili nel settore.

(Fonte webnoviny)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google