Conferenza a Bratislava sul ruolo dei nuovi media e di internet nell’evangelizzazione

Si è tenuta la scorsa settimana a Bratislava la Conferenza internazionale “Le sfide della nuova cultura”, un evento organizzato dalla Conferenza episcopale slovacca (KBS) incentrato sul rapporto tra la diffusione dell’evangelizzazione e l’avvento dei nuovi mezzi di comunicazione al quale sono intervenuti anche ospiti illustri dalla Santa Sede. Scopo della conferenza era come trasformare la teoria nella pratica, utilizzando le ultime tecnologie disponibili nel settore dei media e delle comunicazioni per la promozione delle idee della Chiesa cattolica.

Erano presenti a Bratislava in questa occasione il presidente del Pontificio Consiglio per le comunicazioni sociali mons. Claudio Maria Celli, che è intervenuto sul “le chiavi per una nuova cultura”; il presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione mons. Rino Fisichella, che è intervenuto sulla nuova cultura e la nuova evangelizzazione; il responsabile dell’Ufficio internet della Santa Sede mons. Lucio Ruiz, che ha presentato il proprio punto di vista sui nuovi paradigmi della comunicazione.

In particolare mons. Fisichella ha puntato il dito sulla crisi che il mondo sta affrontando oggi, che non è principalmente di tipo economico e finanziario, ha detto, ma di carattere culturale e, soprattutto, antropologico. Il prelato ha spiegato che le istanze sociali sono sempre fatte in nome della «giustizia e dell’uguaglianza», ma in linea di principio si tratta di un desiderio di vivere «in modo più indipendente a livello individuale», questo è il fatto determinante che si coglie dalle spinte nella società contemporanea.

«Dio diventa un’ipotesi inutile, non solo da evitare, ma da eliminare», ha affermato mons. Fisichella, indicando la tendenza della gente di oggi a vivere soltanto per se stessi, senza orizzonti più ampi. A questo proposito, la nuova evangelizzazione «deriva dalla convinzione che la grazia trasformi fino alla conversione del cuore, e dalla credibilità della nostra testimonianza». Secondo il presidente del Pontificio Consiglio, la Chiesa evangelizza perché «deve obbedire al comando del Signore di portare il Suo Vangelo ad ogni creatura». Questo è il nucleo del progetto dei prossimi decenni, ha concluso mons. Fisichella, che «devono trovarci capaci di comprendere appieno la responsabilità affidata alla Chiesa di Cristo».

(Red, Fonte agensir)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google