Amministrazione fiscale: rimandiamo il progetto Unitas per l’unificazione della riscossione

Il lancio della più grande riforma degli ultimi anni, ovvero la riscossione unificata (UNITAS) di imposte, dazi doganali e prelievi sui salari, subirà un ritardo, secondo quando detto dal nuovo capo della Direzione fiscale Maria Machova. «Se non vogliamo farlo ancora una volta impreparati, può essere meglio rimandare di un anno la fusione delle dogane e degli uffici fiscali nelle sedi finanziarie regionali», ha osservato. Il progetto UNITAS è stato creato per eliminare la burocrazia, con imposte e tasse sui salari versati a uno stesso ufficio e con un unico versamento. Il motivo del ritardo è la situazione problematica presso gli uffici fiscali, risultato del recente cambiamento del sistema informatico, che ha dimostrato di non essere pronto creando caos negli uffici finanziari.

In seguito alla situazione di difficoltà nell’Amministrazione fiscale, sono saltate alcune teste tra le quali l’ex direttore generale Igor Krnac e il capo del Centro di competenza Miroslav Mikulcik (il quale era stato licenziato lo scorso anno dalla stessa carica di direttore generale dopo un affare poco chiaro riguardante la sede della Direzione fiscale a Kosice). Il Ministero delle Finanze aveva inizialmente previsto che il nuovo sistema installato all’inizio di questo mese fosse pienamente funzionante entro la fine di febbraio.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google