Sindaco di Komarno: disoccupazione preoccupante in città con gli ultimi sviluppi

La disoccupazione a Komarno (regione di Nitra) è destinata a crescere vertiginosamente, secondo il sindaco della città Anton Marek che ha avvertito in una conferenza stampa venerdì un futuro aumento del tasso di disoccupazione nella zona di un 3-4% per arrivare molto presto intorno al 23-24%. Tra le ragioni vi è la decisione di Nokia che, nel suo stabilimento di Komarom (la città ungherese all’altro lato del ponte sul Danubio), ha annunciato licenziamenti di massa, tra i quali molti slovacchi (sono circa 1.500 gli slovacchi che lavorano sull’altra riva del fiume), e poi la situazione difficile agli storici cantieri navali Slovenske Lodenice (SLKB) che hanno sede presso il porto della città rivierasca slovacca, e che hanno annunciato licenziamenti collettivi che potrebbero anche toccare tutti i suoi quasi 300 dipendenti.

«I cantieri hanno presentato le loro prospettive di ridurre le proprie operazioni fino alla possibilità di chiudere completamente la produzione. Al momento, i cantieri navali impiegano 289 persone, mentre altre 200-250 sono impiegate in società esterne», ha detto Marek. L’azienda, ha detto il sindaco, avrebbe ordini a sufficienza, ma non ha la liquidità per finanziare la produzione dopo che diverse banche, inclusa la statale Eximbanka, hanno rigettato la richiesta di un prestito.

Marek ha detto che il Primo Ministro Iveta Radicova ha espresso interesse nell’intervenire per fermare la chiusura del cantiere navale, che fu creato oltre un secolo fa nell’allora Impero Austro-Ungarico. «Spero che il Governo prenderà in considerazione tutte le opzioni e che il Ministero delle Finanze ci lancierà un salvagente», ha detto Marek.

Il cantiere Slovenske Lodenice Komarno, istituito nel 1898 per la riparazione e poi la costruzione di battelli a vapore, ex orgoglio dell’economia slovacca, aveva 1.100 dipendenti appena nel 2007, quasi quattro volte quelli attuali. L’attuale situazione finanziaria della società potrebbe portarla a chiudere a fine settembre di quest’anno, secondo il suo direttore commerciale Roman Skala.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google