Min. Ambiente: il prossimo Governo si adoperi presto per la suddivisione del Parco dei Tatra

Il Ministro dell’Ambiente Jozsef Nagy ha invitato venerdì il nuovo Governo che uscirà dall’imminente appuntamento elettorale anticipato ad approvare con rapidità leggi in materia di protezione della natura e una nuova divisione dei parchi nazionali in differenti zone, spiegando di essere arrivato ad un passo dal raggiungere un accordo con le varie parti in causa – scienziati, esperti forestali, ambientalisti, imprenditori e rappresentanti di comuni – per la suddivisione degli Alti Tatra.  Ha detto questo a seguito di un incontro nella città di Vysoke Tatry (regione di Presov), dove ha esortato esperti forestali e ambientalisti a venire a un compromesso sui punti più spinosi entro una settimana. Nagy ha detto di “annusare” un accordo di compromesso, e ha espresso la speranza che le elezioni non intacchino i negoziati.

L’atmosfera alla riunione, alla quale hanno partecipato circa 100 persone, a sentire il Ministro era quantomeno calda, anche se molti degli argomenti hanno di fatto portato delle novità positive, secondo lui.

Il Governo nella sessione di mercoledì scorso aveva sciolto il Ministero dal compito di ri-dividere il Parco Nazionale dei Tatra (TANAP) in zone a causa della mancanza di tempo prima delle elezioni anticipate del 10 marzo.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google