In arrivo due miliardi per aumentare l’impiego dei giovani in Slovacchia

La Commissione Europea avrebbe stanziato, secondo le informazioni pubblicate ieri in prima pagina dal quotidiano Hospodarske Noviny, la somma di 2,3 miliardi per i giovani slovacchi senza lavoro. L’assegnazione dovrà servire a ridurre l’elevato tasso di disoccupazione tra i diplomati e laureati in Slovacchia, che è il secondo più alto in Europa dopo la Spagna. Oggi un giovane slovacco su tre non riesce a trovare lavoro.

Negli anni 2012-2013, il contributo sarà destinato ad essere diviso tra le imprese piccole e medie imprese, che dovrebbero creare posti di lavoro per specifici per i giovani. Parte del denaro andrà quasi certamente anche alle agenzie formative, che terranno corsi di riqualificazione per laureati e diplomati che non abbiano le competenze richieste oggi dal mercato del lavoro.

Il denaro dovrebbe essere gestito da un “gruppo di azione” costituito da dipendenti pubblici, rappresentanti sindacali e altri come, ad esempio, il capo di un’agenzia di ricerca personale.

(Fonte HN)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.