NBS: cresce l’ottimismo tra gli economisti sulla crescita del PIL slovacco

La Banca Centrale Slovacca (​​NBS) ha notato giovedì che la posizione di molti analisti economici in Slovacchia è cambiata dopo la nuova previsione sulla crescita economica del Paese. Secondo la stima preliminare pubblicata dall’Ufficio di Statistica mercoledì, il PIL della Slovacchia è cresciuto del 3,4% su base annua nell’ultimo trimestre del 2011. «Le preoccupazioni per la recessione hanno cominciato a scomparire, e prevale piuttosto l’opinione che questi dati lascino spazio a una rivalutazione delle stime verso cifre più ottimistiche», ha dichiarato in una nota NBS.

Secondo la Banca Centrale, anche il Ministero delle Finanze ha ora abbracciato questa nuova prospettiva ottimista, mentre alla fine dello scorso anno aveva messo in guardia su una recessione inevitabile. Negli ultimi mesi del 2011 c’èera una competizione a chi avrebbe disegnato lo scenario più buio per il 2012, secondo NBS, ma la situazione sembrerebbe ora cambiata.

Per esempio, UniCredit Bank ha annunciato, dopo la nuova stima preliminare, che aumenterà la sua prognosi di crescita per il 2012 dall’1,9% al 2,4%.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.