Radicova: la Slovacchia rimane protagonista affidabile in Europa nonostante la caduta del Governo

Il crollo del Governo nello scorso mese di ottobre è la prova che la Slovacchia vuole essere parte della comunità europea ed evitare di essere etichettata come “il buco nero d’Europa”, ha detto il Primo Ministro uscente Iveta Radicova alla conferenza di revisione della Politica estera della Repubblica Slovacca che si è tenuta a Bratislava la scorsa settimana. «Abbiamo pagato il prezzo più alto per dimostrare un comportamento responsabile e confermare il nostro posto in Europa dove abbiamo ancora un ruolo attivo di partner responsabile», ha detto la Radicova nel suo discorso.

La Premier ha notato che in Slovacchia, come nei paesi esteri, la gente protesta contro i governi che adottano misure di austerità impopolari. Il suo Esecutivo aveva chiesto già un anno fa soluzioni e regole di bilancio più rigorose nell’Unione Europea e nella Zona Euro proprio per evitare di ricadere in una crisi del debito come quella che si è vista negli ultimi mesi. In base ai dati Eurostat, la Slovacchia ha avuto nel 3° trimestre 2011 il debito più basso tra le Pubbliche amministrazioni in rapporto al PIL, ottenendo allo stesso tempo la più significativa riduzione del deficit nell’anno appena concluso – dall’8% al 4,6%. «Vorrei sottolineare che oltre a queste misure impopolari, noi abbiamo iniziato una delle crescite occupazionali più dinamiche», ha commentato la Radicova, sottolineando che durante il suo Governo sono stati creati circa 50.000 nuovi posti di lavoro.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google