Eurobarometro: cittadini UE vedono ancora forte corruzione, slovacchi più delusi della media

La gran maggioranza dei cittadini UE continua a considerare la corruzione in Europa un grave problema, con un 74% di loro che pensano che la corruzione esiste a tutti i livelli di controllo statale. Lo dicono i dati del sondaggio Eurobarometro pubblicato mercoledì. In Slovacchia, la corruzione è considerato un problema grave dal 78% degli intervistati, il quattro per cento in più rispetto alla media UE, e il 27% degli slovacchi ha ammesso di aver pagato una tangente.

Gli slovacchi pensano che la corruzione nel loro Paese è per lo più diffusa tra i politici, nel sistema giudiziario e nel Corpo di Polizia. Il 46% dei cittadini slovacchi è convinto che il motivo principale di questa situazione è l’insufficienza dell’attuale livello di lotta contro la corruzione.

La maggioranza degli europei (68%) considerano non trasparente il finanziamento dei partiti politici, ma in Slovacchia la pensa così l’82% delle persone. «È deludente constatare che i risultati pratici della lotta contro la corruzione in tutta l’Unione Europea rimangono insoddisfacenti», ha detto nel commentare il sondaggio Cecilia Malmstrom, Commissario UE per gli Affari interni, che invita i governi dei paesi membri ad adottare quanto prima misure incisive per combattere questa urgenza.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.