Ambiente: la Commissione UE invita a reagire in maniera più decisa al degrado del suolo

Il degrado del suolo è un fenomeno preoccupante nell’Unione Europea, tra il 1990 e il 2006 sono almeno 275 gli ettari di terreno al giorno che sono stati definitivamente persi per l’impermeabilizzazione del suolo (la copertura di terra fertile con materiali impermeabili), pari a 1.000 kmq all’anno, un’area che in dieci anni raggiunge le dimensioni di Cipro. L’erosione del suolo per mezzo dell’azione dell’acqua è valutata interessare 1,3 milioni kmq in Europa, una superficie equivalente a 2,5 volte la dimensione della Francia. Il degrado del suolo influisce sulla nostra capacità di produrre cibo, prevenire alluvioni e inondazioni, di arrestare la perdita di biodiversità e di combattere i ciamenti climatici. Questi sono alcuni dei principali risultati di due nuovi rapporti sulla politica e gli aspetti scientifici che riguardano il suolo europeo presentati dalla Commissione Europea.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google