Uto Ughi a Bratislava, un regalo inaspettato

È una leggenda della musica classica italiana (o musica “seria”), considerato tra i maggiori violinisti del nostro tempo ed autentico erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche. Quando si dice violino, per noi italiani, viene spontaneo dire Ughi. Nato nel 1944, talento straordinario fin dalla tenera età, ha studiato con Georges Enescu a Parigi e si è esibito già a sette anni (al Teatro Lirico di Milano) con la Ciaccona della Partita n. 2 di Johann Sebastian Bach e dei Capricci di Paganini. Si impose subito all’attenzione della critica e del pubblico. A 12 anni era già considerato un artista maturo.

Grazie a Ministero degli Esteri italiano, Ambasciata d’Italia, Istituto Italiano di Cultura e Teatro Nazionale Slovacco, Uto Ughi si esibirà in un concerto a Bratislava il prossimo 28 febbraio presso l’edificio storico del teatro, nel centro storico della capitale. Il concerto si tiene sotto gli auspici del Ministro della Cultura slovacco Daniel Krajcer e del Sindaco di Bratislava Milan Ftacnik, e grazie al coinvolgimento di una serie di sponsor italiani a partire dal general sponsor Slovenske Elektrarne (gruppo Enel) e di VUB Banka (gruppo Intesa) quale main sponsor.

Ughi ha suonato praticamente dovunque nel mondo, esibendosi nelle grandi e piccole capitali con una carriera piena di soddisfazioni – per lui e per il pubblico. Ha suonato nei principali festival internazionali con le più celebri orchestre (Concertgebouw, Boston Symphony, Philadelphia, New York Philharmonic, Washington Symphony tra le altre), sotto la direzione di maestri quali – volendone citare soltanto i più noti – Sergiu Celibidache, Myung-Whun Chung, Daniele Gatti, Valerij Gergiev, Carlo Maria Giulini, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Krzysztof Penderecki, Georges Pretre, Mstislav Rostropovich, Giuseppe Sinopoli.

È noto l’impegno di Ughi per la salvaguardia del patrimonio artistico del nostro Paese e per la volontà di avviare i giovani all’ascolto ed all’avviamento musicale, promuovendo con grande cuore i giovani talenti musicali. Per i meriti artistici ha ricevuto il meritato riconoscimento della Presidenza della Repubblica Italiana con l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce, ottenuta nel 1997. È stato direttore musicale della prestigiosa Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Ha inciso per la casa discografica BMG Ricordi, tra gli altri, i Concerti di Beethoven e Brahms, Mendelssohn e Bruch, alcune Sonate di Beethoven, l’integrale dei Concerti di Mozart, Vivaldi, tre Concerti di Paganini, le Sonate e Partite di Bach per violino solo, e il Trillo del diavolo di Giuseppe Tartini, sonata per violino notoriamente difficilissima, cosa da veri virtuosi, che fu ispirata al compositore settecentesco da un sogno ove aveva fatto un patto con il diavolo, e che questo concerto di Bratislava ci riserva come ulteriore sorpresa.

Uto Ughi suona un violino Guarneri del Gesù del 1744, dal suono caldo e dal timbro scuro (si dice uno dei migliori Guarneri esistenti), e uno Stradivari. Questo strumento, in particolare, è denominato Kreutzer (più precisamente “Stradivari Van-Houten-Kreutzer”, del 1701), perché appartenne all’omonimo violinista francese Rodolphe Kreutzer a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata n. 9.

Accompagnerà Ughi al piano Alessandro Specchi, allievo di Maria Tipo, con la quale si è esibito in duo pianistico in concerti ed ha inciso una serie di esecuzioni come l’integrale delle opere di Maurice Ravel.

Programma:
Giuseppe Tartini, Sonata op. 1 n. 4 in sol minore “Il Trillo del Diavolo”
Ludwigh van Beethoven, Sonata n. 7, op. 30 n. 2 in do minore

Manuel De Falla, Suite popolare spagnola
Antonin Dvorak, Quattro pezzi romantici, op. 75
Camille Saint-Saëns, Introduzione e Rondò Capriccioso

Cosa: Concerto – Uto Ughi (violino) e Alessandro Specchi (pianoforte)
Quando: martedì 28 febbraio 2012, ore 19
Dove: Slovenske Narodne Divadlo, Hviezdoslavovo námestie 3, Bratislava
Biglietti: www.snd.sk presso la cassa del teatro, www.ticketportal.sk.
Prezzi: 4-7-10-20 €

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google