Gli operatori di telecomunicazioni slovacchi chiedono la regolamentazione dei prezzi di accesso

Gli operatori alternativi sperano che la regolamentazione dell’offerta all’ingrosso di Slovak Telekom per l’accesso alle proprie infrastrutture in fibra porterà a ridurre i prezzi, ha scritto il sito web Zive.sk. Slovak Telekom offre la condivisione delle infrastrutture in fibra all’ingrosso sotto il nome commerciale Optic Partner e Ethernet Gate dal dicembre 2011. A gennaio l’Ufficio per le telecomunicazioni (TU SR) ha pubblicato un progetto di decisione relativo all’accesso disaggregato alle infrastrutture, comprese quelle in fibra. Slovak Telekom è in forte disaccordo con il regolamento, sostenendo che mette a repentaglio gli investimenti in infrastrutture.

La proposta di decisione dell’autorità di regolamentazione si riferisce ad un’analisi dell’offerta all’ingrosso di Optic Partner, ed è arrivata alla conclusione che una regolazione dei prezzi sia necessaria. Slovak Telekom sostiene che i prezzi dell’offerta all’ingrosso sono accettabili per il mercato. Gli operatori Slovanet, GTS, Swan e Vnet hanno confermato a Zive.sk il loro interesse all’accesso alla fibra ottica, anche con l’attuale offerta non regolamentata. Tutti hanno le proprie reti in fibra ottica, ma hanno bisogno della rete Slovak Telekom nelle località al di fuori della loro copertura.

(Fonte Telecompaper)

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.