Ex agente di Polizia condannato all’ergastolo per aver dato fuoco al marito della sua amante

La Corte distrettuale Bratislava I ha condannato l’ex poliziotto Peter V. all’ergastolo per il brutale omicidio (lo ha bruciato) del suo vicino e rivale in amore. Secondo l’accusa, l’omicidio è stato un seguito a una storia d’amore tra Peter V. e la moglie del suo vicino, che lei aveva intenzione di finire. Nell’estate del 2008 il poliziotto ha bloccato l’auto del vicino in una strada nei pressi di Plavecky Strvrtok, a nord della capitale, versato benzina sull’autista e gli ha dato fuoco.

La vittima è riuscita in qualche modo ad uscire dall’auto e raggiungere l’ospedale, ma è morto alcuni giorni dopo a causa delle estreme ustioni. Prima di morire, tuttavia, ha identificato il suo aggressore. L’uomo ora condannato ha negato il suo crimine dichiarandosi innocente. Il caso è in corso dal giugno 2009, ed è stato ritardato dopo che due esperti di medicina legale hanno espresso opinioni diverse sul caso.

(Fonte Sita)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.