L’allenatore della nazionale slovacca Weiss si dimette

Vladimir Weiss, allenatore della squadra nazionale di calcio della Slovacchia dal 2008, si è dimesso dopo una lunga discussione con Jan Kovacik, presidente della Federcalcio slovacca (SFA), secondo quanto è stato scritto dall’agenzia di stampa Tasr. Il contratto di Weiss era valido fino al 31 dicembre 2013 ma, secondo Kovacik, Weiss lascerà la sua posizione oggi 31 gennaio 2012, ricevendo un’indennità di 105.000 euro.

La nazionale giocherà dunque il prossimo 29 febbraio con un nuovo allenatore nella partita amichevole a Bursa, in Turchia, contro la squadra nazionale turca. Il nuovo allenatore, per il momento sconosciuto, porterà anche la Slovacchia alla fase di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2014 che inizierà in autunno. La Slovacchia è in un gruppo che comprende Grecia, Bosnia-Erzegovina, Lettonia, Lituania e Liechtenstein.

«Entrambe le parti contrattuali hanno convenuto che con il versamento dell’indennizzo di fine rapporto saranno assolti tutti gli obblighi finanziari della Federazione nei confronti dell’allenatore in partenza», ha detto Kovacik.

Il miglior successo di Weiss come allenatore della nazionale slovacca è stata la qualificazione per la fase finale della Coppa del Mondo 2010 in Sud Africa, dove la squadra ha eliminato l’allora Campione del mondo in carica, l’Italia, per 3 a 2, ma poi perse ai quarti con l’Olanda (1-2). Weiss rimane ora al timone dello Slovan football club di Bratislava.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.