Radicova: nessun aiuto dall’ESM agli stati che rifiutano l’accordo fiscale in Eurozona

La Premier slovacca Iveta Radicova, che oggi si trova a Bruxelles al vertice UE, ha detto prima di partire che una ratifica da parte di 12 dei 17 stati membri della Zona Euro dovrebbe essere sufficiente per il nuovo accordo fiscale su regole più severe per un controllo dei bilanci, quindi i cinque membri rimanenti potranno respingere l’accordo senza bloccare nel frattempo gli altri. Se un Paese non è d’accordo a partecipare a tale accordo, non potrà chiedere l’assistenza del Meccanismo europeo di stabilità (ESM), che dovrebbe entrare in vigore a metà 2012.

«La decisione spetta a loro. Senza regole rigide, nessun aiuto può essere efficace», ha detto la Radicova ad una sessione della Commissione parlamentare per gli Affari europei che le doveva dare mandato per il vertice di oggi, aggiungendo che la Slovacchia sostiene questo approccio.

Un altro problema destinato ad essere discusso al summit è la partecipazione dei non membri della Zona Euro ai suoi summit, ha osservato la Radicova. «È giusto che i paesi non soci possano prendere parte ai vertici dell’Eurozona, ma solo nei limiti degli impegni che sono disposti a prendere», ha detto.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google