Most-Hid: l’insegnamento dello slovacco nelle scuole ungheresi deve essere migliorato

Il partito misto di mediazione slovacco-ungherese Most-Hid ha affermato ieri che vorrebbe vedere rafforzato l’insegnamento della lingua slovacca nelle scuole in Slovacchia frequentate da scolari di etnia ungherese. «I ragazzi dovrebbe essere messi in grado di comunicare nella lingua nazionale e capire perfettamente lo slovacco scritto … non dovrebbe accadere che, per esempio, essi siano costretti ad apprendere a memoria una poesia [slovacca] senza comprenderla», sono le parole del deputato Laszlo Solymos, capo della campagna elettorale di Most-Hid.

Secondo Solymos in pratica lo slovacco è praticamente una lingua straniera per gli scolari delle scuole etniche. È infatti interessante notare che gli studenti di etnia magiara nel Paese comprendono meglio l’inglese dello stesso slovacco – anche se hanno decisamente un numero maggiore di lezioni nella lingua nazionale. È dunque necessario un cambio di strategia e metodologia nell’insegnamento della lingua slovacca, ha concluso Solymos, annunciando che Most-Hid si concentrerà anche su questo aspetto fondamentale di una piena integrazione tra le due etnie.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.