Eurobarometro: per gli slovacchi il Parlamento Europeo deve affrontare povertà e crisi

Gli slovacchi ritengono che il Parlamento Europeo si dovrebbe concentrare di più su misure per combattere povertà ed esclusione dalla società, armonizzazione delle tasse UE e politica di bilancio, oltre che dei diritti dei consumatori. Lo rivela l’ultimo sondaggio di opinione pubblica realizzato da Eurobarometro per conto della Commissione Europea.

Nel sondaggio, gli intervistati slovacchi hanno detto che erano convinti che il ruolo del Parlamento dell’UE fosse quello di proteggere e promuovere i diritti umani (65%), l’uguaglianza di genere (28%), la solidarietà all’interno dell’Unione Europea (45%) e la libertà di parola (29%). Inoltre, il 60% degli slovacchi gradirebbe maggiori informazioni su come l’UE intenda gestire la crisi, e sulla emissione di obbligazioni dell’Eurozona e la tassazione delle transazioni finanziarie (la Tobin tax). Altri argomenti che li interessano sono il futuro dell’energia (25%) e dei diritti dei cittadini europei (40%).

Quanto a consapevolezza delle questioni europee, l’82% degli intervistati ha dichiarato di essersi imbattuto di recente in notizie sul Parlamento Europeo, tuttavia solo il 4% degli slovacchi ritengono di avere abbastanza informazioni su quell’istituzione.

Il sondaggio Eurobarometro è stato condotto nei giorni 5-20 novembre su un campione di 27.000 intervistati in tutta l’UE, tra cui 1.000 in Slovacchia.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google