Krasnohorska: è sul territorio italiano che furono poste le basi per lo Stato Cecoslovacco

Come già scritto ieri, si apre oggi pomeriggio nella sede della Provincia di Treviso la mostra “Dalla Moldava al Piave – I Cecoslovacchi sul fronte italiano nella Grande Guerra”. Saranno presenti istituzioni locali (presidente della Provincia e del Comune di San Polo di Piave che ospita il Centro di documentazione storica sulla Grande Guerra) e internazionali dalle Ambasciate di Repubblica Ceca e Slovacca. Per la Slovacchia presenzierà l’ufficiale di collegamento di Polizia dell’Ambasciata a Roma, col. Dasa Mackova, mentre l’Ambasciatore, S.E. Maria Krasnohorska, impossibilitata a partecipare, ha inviato un messaggio ai presenti che ci ha cortesemente fatto avere e che in parte riproduciamo. La mostra si apre oggi alle 17:30 in via Cal di Breda 116 a Treviso e rimarrà aperta fino al 10 febbraio.

Per impegni istituzionali oggi non posso stare con Voi. Mi fa piacere, però, che la nostra rappresentanza diplomatica possa partecipare per la seconda volta all’apertura di questa importante iniziativa storico-culturale e sociale. La mostra, insieme al convegno di esperti, storici e studiosi della tematica, è stata ospitata anche presso la nostra sede a Roma due anni fa, grazie anche alla nostra collaborazione con il prof. Leoncini [presidente del Centro di documentazione di San Polo – NdR].

Il ruolo delle legioni ceco-slovacche, in coesione con il gen. Milan Rastislav Stefanik, uno slovacco con strettissimi rapporto con l’Italia, appartiene agli argomenti che portano un messaggio sempre vivo. La Slovacchia  indipendente e sovrana si riferisce ai valori della Prima Repubblica Cecoslovacca, che storicamente unì le nostre due nazioni, ceca e slovacca, in una comune esistenza storica.

L’Italia fu il primo Stato che riconobbe l’esistenza della Ceco-Slovacchia, riconoscendo la legittimità della Legione ceco-slovacca istituita il 21 aprile 1918. Ed è stato proprio il territorio italiano dove i cechi e slovacchi, combattendo al fianco degli Alleati, hanno posto le basi democratiche del futuro Stato comune. Oggi abbiamo davanti a noi un’altra sfida comune – la lotta per il rafforzamento dell’Unione Europea. Illustri ospiti, spettabile Provincia di Treviso, Vi ringrazio per il Vostro impegno nel mantenere vivo questo messaggio e per la vostra preziosa partecipazione.

Maria Krasnohorska
Ambasciatore della Repubblica Slovacca in Italia

nella foto: le legioni cecoslovacche sul fiume Piave nel 1918

Krasnohorska: è sul territorio italiano che furono poste le basi per lo Stato Cecoslovacco

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google