Embraco ha un boom di ordini e assume personale a Spisska Nova Ves

Il produttore di compressori brasiliano Embraco intende assumere altri dipendenti a tempo nello stabilimento slovacco di Spisska Nova Ves, nell’est del Paese. Prevede di assumere circa 150 persone per un secondo turno di lavoro della sua linea di produzione di compressori per impianti di condizionamento domestico, ha detto ieri a Sita il direttore generale Norbert Brath. L’azienda si trova ad assumere personale a causa di un aumento degli ordini e del lancio di nuovi impianti di produzione. Quando sarà possibile stabilire che la situazione di mercato sarà stabile e favorevole i nuovi assunti potrebbero anche essere messi a contratto a tempo indeterminato.

Embraco ha già quasi 2.200 dipendenti, numero in aumento rispetto alla seconda metà del 2011 quando un calo degli ordini costrinse l’azienda a introdurre una settimana corta di quattro giorni lavorativi su alcune linee. Oggi, invece, «è possibile che alcuni dipendenti lavoreranno sei giorni ogni due settimane fino a metà primavera», ha spiegato Brath, e «la stagione primaverile è tradizionalmente la migliore per la nostra produzione – ma la situazione può cambiare rapidamente a causa dell’incertezza economica globale».

Lo stabilimento a Spisska Nova Ves è uno dei quattro impianti di produzione gestiti dalla società in tutto il mondo, e gli altri sono in Brasile, Italia e Cina. Lo stabilimento slovacco è il secondo più forte all’interno del gruppo Embraco Corporation, che produce il 25% delle forniture mondiali di compressori per il rinfrescamento dell’aria di impianti casalinghi e per spazi commerciali.

(Fonte Sita)

Embraco ha un boom di ordini e assume personale a Spisska Nova Ves

Il produttore di compressori brasiliano Embraco intende assumere altri dipendenti a tempo nello stabilimento slovacco di Spisska Nova Ves, nell’est del Paese. Prevede di assumere circa 150 persone per un secondo turno di lavoro della sua linea di produzione di compressori per impianti di condizionamento domestico, ha detto ieri a Sita il direttore generale Norbert Brath. L’azienda si trova ad assumere personale a causa di un aumento degli ordini e del lancio di nuovi impianti di produzione. Quando sarà possibile stabilire che la situazione di mercato sarà stabile e favorevole i nuovi assunti potrebbero anche essere messi a contratto a tempo indeterminato.

Embraco ha già quasi 2.200 dipendenti, numero in aumento rispetto alla seconda metà del 2011 quando un calo degli ordini costrinse l’azienda a introdurre una settimana corta di quattro giorni lavorativi su alcune linee. Oggi, invece, «è possibile che alcuni dipendenti lavoreranno sei giorni ogni due settimane fino a metà primavera», ha spiegato Brath, e «la stagione primaverile è tradizionalmente la migliore per la nostra produzione – ma la situazione può cambiare rapidamente a causa dell’incertezza economica globale».

Lo stabilimento a Spisska Nova Ves è uno dei quattro impianti di produzione gestiti dalla società in tutto il mondo, e gli altri sono in Brasile, Italia e Cina. Lo stabilimento slovacco è il secondo più forte all’interno del gruppo Embraco Corporation, che produce il 25% delle forniture mondiali di compressori per il rinfrescamento dell’aria di impianti casalinghi e per spazi commerciali.

(Fonte Sita)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.