Sondaggio politico: KDH potrebbe superare SDKU, Smer sempre in testa

Il maggior partito slovacco Smer-SD, oggi all’opposizione, rimane in cima alla popolarità degli elettori slovacchi, mostrando un sostegno del 40,1% anche nel sondaggio realizzato dall’Agenzia MVK tra il 5 e l’11 gennaio su un campione rappresentativo di 1.154 interviste. Richiesti di indicare per chi avrebbero votato nel caso le elezioni parlamentari anticipate si fossero tenute all’inizio di gennaio, i rispondenti hanno anche indicato per i Cristiano Democratici di KDH un maggiore interesse, facendolo divenire il secondo partito slovacco, rispetto al suo partner di coalizione SDKU-DS che storicamente è il partito più importante del centro-destra nel Paese. Mentre SDKU avrebbe ricevuto il voto di soltanto il 9,3% degli intervistati, a KDH sarebbe andato il 9,6%, a soli due mesi dall’appuntamento elettorale del 10 marzo. A pesare sul sostegno a SDKU potrebbero essere le tante indiscrezioni di queste settimane sul caso “Gorila”, l’operazione di intercettazione che potrebbe smascherare le connivenze tra il secondo Governo gestito dal capo di SDKU Mikulas Dzurinda con uno dei maggiori gruppi finanziari del Paese, Penta.

Nel sondaggio, un totale del 37,3% degli intervistati ha detto di essere determinato a votare mentre un altro terzo di loro si sono dimostrati titubanti sulla loro partecipazione alle urne. Secondo le analisi di MVK fatte sulla base del confronto dei dati sull’affluenza alle urne delle elezioni del passato, l’affluenza al voto di marzo potrà essere tra il 43 e il 48%, come ha detto Pavel Haulik di MVK presentando il sondaggio.

Oltre ai tre partiti già nominati, soltanto altri tre partiti hanno ottenuto una quota di sostegno virtuale bastante a far loro superare la soglia di sbarramento del 5% per entrare in Parlamento: si tratta di Most-Hid (7,7%), SaS (7,1%) e il nuovo Gente Comune e Personalità Indipendenti (6,3%) che prenderebbe seggi per la prima volta.

Con i risultati del sondaggio, Smer avrebbe 75 deputati (la metà esatta dell’aula legislativa), KDH 18, SDKU 17, Most-Hid 15, Libertà e Solidarietà (SaS) 13 e altri 12 andrebbero a Gente Comune di Igor Matovic. Nelle varie possibilità di alleanza che Smer vorrebbe mettere in piedi (ma che sono ancora solo ipotetiche), quella con KDH o forse con SDKU, ci sarebbe sempre una maggioranza piuttosto ampia per fare anche (volendo) delle modifiche costituzionali dove è necessaria una maggioranza qualificata di 90 seggi. Ma con un tale risultato, con Smer a 75 seggi, non si potrebbe essere certi di un Governo stabile senza una effettiva collaborazione a 360 gradi.

Niente da fare nel sondaggio MVK per il Partito Nazionale (SNS), che alle ultime politiche aveva superato di pochissimo la soglia, e nemmeno per i due partiti storici già fuori dal 2010, HZDS dell’ex Premier Vladimir Meciar e il partito di etnia magiara SMK, sostituito dal più moderato Most-Hid creato dallo stesso fondatore fuoriuscito dal primo, Bela Bugar.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google