La scuola condannata per discriminazione: i bambini rom necessitano di attenzioni diverse

Gli insegnanti della scuola elementare di Sarisske Michalany (regione di Presov) si sentono offeso dalla sentenza della corte di Presov che proibisce loro di selezionare classi esclusivamente per gli alunni rom della vicina comunità che vive nel villaggio di Ostrovany, scriveva il quotidiano Pravda nell’edizione di ieri.

L’azione legale, che è stata avviata da un’organizzazione non governativa, ha valutato l’isolamento dei ragazzini di etnia rom in classi apposite come discriminante, e il caso ha ricevuto grande attenzione da parte dei media.

Gli insegnanti della scuola, che lavorano con alunni rom da molti anni, sostengono che i bambini di quell’insediamento hanno bisogno di un diverso sistema di istruzione rispetto agli altri bambini. Secondo la scuola ci sono anche classi miste con alunni rom e slovacchi, molti dei quali vivono nel villaggio stesso, ma non nell’insediamento incriminato.

Secondo la direttrice della scuola, Maria Cvancigerova, non si tratta di discriminazione o segregazione, ma del tentativo da parte degli insegnanti di insegnare quanto possibile ai bambini rom. «Per i bambini rom, specialmente quelli dell’abitato [di Ostrovany], è necessario un approccio diverso e hanno bisogno di più attenzione [da parte dell’insegnante]. Se questi alunni fossero in classe con gli altri, gli insegnanti potrebbero difficilmente prestare loro l’attenzione dovuta», ha detto la Cvancigerova.

«I bambini della colonia di Ostrovany spesso non hanno abitudini di igiene personale, e di solito non sanno parlare slovacco [parlano invece la lingua rom]. Non avrebbero chance in una classe mista», ha detto al quotidiano un’altra insegnante, Margita Dorkova, che lavora con i bambini rom da vent’anni.

La scuola ha informato che intende presentare ricorso contro la sentenza del tribunale.

(Fonte Pravda)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.