Passeggeri in calo nel 2011 allo scalo di Bratislava, ma aumentano i ricavi

L’Aeroporto di Bratislava M.R.Stefanik stima che il numero di viaggiatori che hanno utilizzato lo scalo della capitale slovacca nel 2011 sono diminuiti del 4% rispetto all’anno precedente, come informa la sua portavoce Dana Madunicka. Sono stati quasi 1,6 milioni le persone che hanno volato da o per lo scalo di Bratislava nel 2011, erano stati oltre 700 mila di più nel 2010. Nonostante il calo nel numero di passeggeri, l’aeroporto ritiene che i ricavi invece sono aumentati nell’anno appena concluso di qualche punto percentuale. La tendenza nel 2011 ha seguito l’andamento dell’anno precedente, dopo il crollo dei voli avvenuto con la bancarotta della compagnia slovacca SkyEurope nel 2009. C’è però stato un costante, e addirittura un moderato aumento, dell’utilizzo di voli charter per località del mediterraneo meridionale, nonostante i disordini della “primavera araba” che hanno imperversato dai primi mesi dello scorso anno in molti paesi del Nord Africa, che hanno portato alla cancellazione di decine di voli.

Facendo un confronto con l’anno precedente, ha detto la Madunicka, «per tutti i mesi della stagione estiva abbiamo registrato una crescita di oltre il 10%», e luglio ed agosto sono stati i mesi più affollati.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.