Salute: gli europei si sentono giovani fino a 42 anni, vecchi dopo i 64

Gli europei si sentono giovani fino all’età di 42 anni e considerano una persona vecchia dopo la soglia dei 64. È quanto emerge da un’inchiesta di Eurobarometro in occasione dell’Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni, che mostra molte differenze nella percezione dell’età fra le persone di sesso e nazionalità diversi.

Ad esempio c’è una differenza di oltre dieci anni fra gli olandesi che si sentono vecchi a 70 e gli slovacchi che considerano una persona anziana dopo il compimento dei 58 anni. Per i cittadini di Portogallo e Svezia si è giovani solo fino a 37 anni, mentre greci e ciprioti ritengono che si possa considerare giovane una persona fino ai cinquant’anni.

Le donne pongono il limite della vecchiaia a 65 anni, mentre gli uomini a 62.

Oltre il 60%, delle 26 mila persone interpellate dal sondaggio, sostiene che si dovrebbe essere autorizzati a lavorare anche dopo l’età della pensione e un terzo ha dichiarato che intende continuare a lavorare dopo quella data.

(Fonte Asca)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google