Calano i passeggeri delle ferrovie slovacche, in particolare dopo l’aumento dei biglietti

Il numero di passeggeri che viaggiano in treno in Slovacchia è cresciuto per la maggior parte dello scorso anno, ma poi è crollato dopo l’aumento dei prezzi dei biglietti deciso dal mese di novembre, secondo le informazioni pubblicate dall’agenzia di stampa Sita. L’operatore ferroviario passeggeri statale Zeleznicna spolocnost Slovensko (ZSSK) ha trasportato un totale di 42,5 milioni di passeggeri nei primi undici mesi dello scorso anno, in crescita del 2,53% su base annuale. Nel mese di novembre, quando le tariffe salirono, la società ha trasportato 3.780.000 persone, in calo del 6,5% rispetto all’anno precedente, ma il fatturato è comunque aumentato dell’8,9%. Comparato con ottobre, l’ultimo mese con le vecchie tariffe, il numero di passeggeri è sceso di 700.000 a novembre.

La società ferroviaria dice che valuterà l’impatto delle maggiori tariffe sul numero di passeggeri trasportati in un prossimo futuro. Il fatto è, secondo il direttore generale della società Pavel Kravec, che non si poteva più evitare di aumentare i prezzi dei biglietti che erano ormai fermi da molti anni. L’azienda nelle sue stime aveva previsto per l’intero 2011 di trasportare un totale di 43,9 milioni di persone.

(Fonte Sita)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google