L’autostrada del sud è probabile venga inserita nel programma del nuovo esecutivo slovacco

I piani per completare la costruzione della strada R7 saranno probabilmente inclusi nel manifesto del nascente nuovo Governo slovacco, a sentire Jan Figel dei Cristiano Democratici (KDH). Il suo partito – insieme ai tre altri partner di centro-destra SDKU-DS, Libertà e Solidarietà (SaS) e Most-Hid – sta facendo il punto sugli obiettivi di programma del suo partito.

Figel ha confermato Lunedì che l‘autostrada del sud è tra i temi in discussione – a quel momento a porte chiuse. «La strada del sud è parte della trattativa. La rete delle infrastrutture è un elemento chiave per aumentare l’economia e attrarre gli investimenti – even nel (molto-trascurato) sud».

Tuttavia, Figel ha detto che dovrebbero ricevere luce verde per la costruzione non soltanto segmenti selezionati, come quella meridionale, e sarebbe necessario instaurare un un approccio “globale“. Quando si tratta di definire ciò che è meglio per l’immediato futuro, Figel ha detto che sia la direzione est-ovest che quella nord-sud sono priorità assoluta.

Il completamento della strada R7, che attraversa tutto il distretto più meridionale della Slovacchia – quello ove vive la maggior quota di popolazione di etnia ungherese – è stato rimarcato dal presidente di Most-Hid Bela Bugar come uno dei punti fondamentali su cui il suo partito non avrebbe fatto marcia indietro se entra nel Gabinetto.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.