L’autostrada del sud è probabile venga inserita nel programma del nuovo esecutivo slovacco

I piani per completare la costruzione della strada R7 saranno probabilmente inclusi nel manifesto del nascente nuovo Governo slovacco, a sentire Jan Figel dei Cristiano Democratici (KDH). Il suo partito – insieme ai tre altri partner di centro-destra SDKU-DS, Libertà e Solidarietà (SaS) e Most-Hid – sta facendo il punto sugli obiettivi di programma del suo partito.

Figel ha confermato Lunedì che l‘autostrada del sud è tra i temi in discussione – a quel momento a porte chiuse. «La strada del sud è parte della trattativa. La rete delle infrastrutture è un elemento chiave per aumentare l’economia e attrarre gli investimenti – even nel (molto-trascurato) sud».

Tuttavia, Figel ha detto che dovrebbero ricevere luce verde per la costruzione non soltanto segmenti selezionati, come quella meridionale, e sarebbe necessario instaurare un un approccio “globale“. Quando si tratta di definire ciò che è meglio per l’immediato futuro, Figel ha detto che sia la direzione est-ovest che quella nord-sud sono priorità assoluta.

Il completamento della strada R7, che attraversa tutto il distretto più meridionale della Slovacchia – quello ove vive la maggior quota di popolazione di etnia ungherese – è stato rimarcato dal presidente di Most-Hid Bela Bugar come uno dei punti fondamentali su cui il suo partito non avrebbe fatto marcia indietro se entra nel Gabinetto.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.