Sta per iniziare la costruzione del gasdotto di interconnessione slovacco-ungherese, attivo dal 2015

La parte ungherese del progetto del gasdotto slovacco-ungherese sta prendendo slancio con l’azienda ungherese MVM OVIT che ha presentato i suoi piani alle autorità slovacche per la valutazione dell’impatto ambientale (VIA). La costruzione dovrebbe iniziare in Ungheria nel secondo trimestre di quest’anno, e il gasdotto dovrebbe essere messo in funzione entro il 2015, e collaborerà con la società ungherese il gestore del sistema slovacco di trasporto del gas naturale, Eustream.

Slovacchia e Ungheria hanno firmato un memorandum d’intesa sul progetto nel 2009. Nei primi mesi del 2011, il Primo Ministro slovacco Iveta Radicova e il Primo Ministro ungherese Viktor Orban hanno firmato un accordo sulla costruzione del gasdotto tra i due paesi che prevede un’interconnessione di 115 km di lunghezza, dei quali 91 km sono in Ungheria. Il progetto slovacco-ungherese farà parte dell’interconnessione nord-sud di trasporto del gas naturale tra Polonia, Slovacchia e Ungheria.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google