Analisti: domanda estera sempre il motore dell’economia slovacca, PIL 2011 cresce del 3%

È stata come sempre la domanda estera a sostenere la crescita del PIL nell’anno appena trascorso, confermando una tendenza in maniera forse anche più forte rispetto agli anni precedenti. Nel frattempo, la domanda interna segna di nuovo una stagnazione, con famiglie e Pubblica amministrazione più parsimoniosi rispetto al 2010.

Le previsioni degli analisti di banca sono per una crescita reale del PIL nel 2011 al 3%, il che significherebbe un rallentamento dal 4,2% nel 2010. All’inizio dell’anno ci si attendeva una crescita più sostenuta, ma gli eventi da metà del 2011 hanno peggiorato velocemente le prospettive economico. «La crescita reale del PIL ha fatto il suo massimo nel 1° trimestre 2011, mentre i segni di una recessione dell’Eurozona si sono fatti più evidenti nei restanti mesi», è stato il commento dell’analista della banca Slovenska sporitelna, Sona Muzikarova, riportato dall’agenzia Sita.

Questo è il motivo per cui la crescita annua dell’economia slovacca ha rallentato nella seconda metà del 2011, passando da un 3,4% di crescita nel 1° trimestre al 3,5% nel 2°, e a un mero 3% nel terzo. Su base trimestrale l’economia slovacca ha mantenuto una espansione stabile dello 0,8%. Le stime degli analisti bancari portano a pensare che la crescita del PIL per il 4° trimestre 2011 si riduca ad un 2,4%.

(Fonte webnoviny)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google