Il Ministro Lipsic non vuole le multe per chi offende verbalmente i pubblici ufficiali

Il Ministro degli Interni Daniel Lipsic non intende promuovere la norma per proteggere i funzionari pubblici in Slovacchia dagli attacchi verbali dei cittadini. Contrariamente alla recente modifica della legge sulla trasgressioni che prevede una multa di 500 euro a chi insulta o diffama un pubblico ufficiale, Lipsic ha detto che «sono molto dispiaciuto che il progetto di modifica alla legge contenesse una disposizione che puniva severamente le offese verbali alla Pubblica amministrazione. Considero questa faccenda un segno che alcuni colleghi del Ministero non hanno ancora pienamente compreso la sostanza del loro lavoro. Non si tratta di aumentare i privilegi dei funzionari pubblici, ma proprio il contrario», ha detto il Ministro, aggiungendo che la clausola controversa sarà eliminata dall’emendamento.

(Fonte SRo)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.