Rapporto Ministero Agricoltura segnala crescita delle aree forestali in Slovacchia

La Slovacchia, spiega il Rapporto Verde 2010 stilato dal Ministero dell’Agricoltura, sta aumentando la superficie forestale. Se nel 1950 le foreste coprivano un’area di 1,8 milioni di ettari, trenta anni dopo occupavano 1.950.000 ettari e al 31 dicembre 2010 la superficie dei terreni forestali ha raggiunto i 2.010.817 ettari. Nonostante le calamità naturali come le tempeste con forti venti e le malattie registrate negli ultimi anni, le riserve di legname nelle foreste slovacche nel complesso sono in aumento nel lungo termine. La produzione di legname è cresciuta negli ultimi cinque anni del 4% a 461,95 milioni di metri cubi, dice il rapporto.

Non ci sarebbe dunque fondamento ai timori di alcune organizzazioni non governative sulla sostenibilità del settore forestale in Slovacchia, cosa del resto confermata, spiega Igor Viszlai, direttore generale della società forestale statale Lesy SR, che si occupa di quasi la metà di tutte le foreste in Slovacchia, dalla certificazione di sostenibilità concessa da organizzazioni indipendenti.

Lesy SR ha ridotto nel 2011 i permessi di taglio di legname di un sesto a 4,2 milioni di metri cubi, e ha in programma un altro calo significativo per il 2012 a 3,8 milioni di metri cubi. La crescente carenza di legno sul mercato potrebbe essere in parte superata, spiega il rapporto, se fosse possibile utilizzare circa 600.000 metri cubi di legname di foreste danneggiate da calamità nei parchi nazionali, cosa per il momento impedita dagli organi dell’Agenzia dello Stato per la protezione della natura, che non permette la costruzione di strade forestali necessarie per il trasporto del legno.

(Fonte Sita)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.