Il settore retail dal 2007 affitta un quarto di tutti gli spazi di logistica in locazione in Slovacchia

Il commercio al dettaglio slovacco, tra le industrie leggere, ha impiegato la maggior parte di logistica e magazzini nel Paese. Solo il dettaglio ceco lo ha superato, come si apprende da uno studio pubblicato dalla società di consulenza immobiliare Cushman & Wakefield (C&W) sugli spazi di ​​logistica e magazzini affittati dalle società di vendita al dettaglio.

Secondo lo studio, dal 2007 in Slovacchia sono stati presi in affitto da aziende attive nella vendita al dettaglio un totale di 180.000 mq di logistica e magazzini. Nella vicina Repubblica Ceca la cifra è risultata più alta, arrivando a circa 194.000 mq.

Il settore retail in Slovacchia conta per quasi un quarto del totale dei contratti di locazione di logistica e magazzini, e la zona di Bratislava è predominante in una classifica per regioni. La zona intorno alla capitale ha un’importanza strategica per le catene di negozi al dettaglio, come ad esempio la catena di abbigliamento Takko o il rivenditore di mobili Mobelix. Entrambi hanno affittato spazi nella zona di Bratislava, che dà loro un facile accesso ad altri mercati quali quello polacco, austriaco e ungherese. Altri rivenditori, come ad esempio la catena retail dell’elettronica Elektrodom o la catena di vendita al dettaglio di giocattoli Dracik, hanno invece logistica in locazione in questa regione soprattutto perché questa è la loro principale area di attività, che genera il maggiore volume di vendite nel Paese.

(Fonte Ceeretail)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.