Lajcak firma un protocollo di intesa con le ONG Slovacche

Il ministro degli Esteri Slovacco Miroslav Lajcak ha dichiarato ieri in una conferenza stampa che, in un momento storico in cui ogni Paese deve prestare la massima attenzione ad ogni decisione di spesa, è fondamentale aumentare la consapevolezza nella società Slovacca dell’importanza di fornire aiuti allo sviluppo economico –un importante obbiettivo delle organizzazioni non governative-.  “Siete state sempre strategiche per il Governo, e contiamo su di Voi” ha sottolineato Lajcak ad una platea di rappresentanti del mondo delle ONG. “Faremo il massimo per giocare al vostro fianco e per fare tutto quanto necessario per Voi” ha continuato; auspicando una massima reciproca collaborazione. Il ministro è anche certo che, con la sottoscrizione del Protocollo, il meccanismo co-partecipativo delle Ong alle varie fasi dei progetti per l’aiuto allo sviluppo venga individuato con molto maggior chiarezza ed in dettaglio. “Noi vediamo il Protocollo come un legante tra due partners autonomi, che stanno lavorando per un obbiettivo comune, ossia il miglioramento della qualità e condizioni di vita nelle nazioni in via di sviluppo” ha dichiarato Nora Benakova, Coordinatrice Responsabile per le Ong. A causa delle difficili condizioni per le economie dello scorso anno, la Slovacchia non è stata in grado di partecipare quanto avrebbe desiderato allo sviluppo delle nazioni disagiate. Sono stati corrisposti infatti, per i progetti, 54 milioni di Euro, ossia 11,4 milioni in meno che nello scorso 2008. Anche per il 2010 si lavorerà con un budget limitato, pari a 50,8 milioni di Euro.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google