Primo intervento in Italia con la pistola salva-cuore su una paziente di 86 anni

È stato eseguito al Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, dall’equipe coordinata dal prof. Roberto Di Bartolomeo, un intervento al cuore con la cosiddetta “pistola salva-cuore”. La durata dell’operazione è stata inferiore alle 2 ore e la paziente 86enne, colpita da stenosi aortica, è stata già dimessa e sta bene. Si tratta del primo intervento in Italia con questo strumento che assomiglia a una pistola (da qui il suo nome), brevettato negli Stati Uniti, che permette di introdurre un condotto, bypassando la valvola aortica malata, dal ventricolo sinistro all’aorta discendente.

Le cardiopatie valvolari severe sono, a causa dell’invecchiamento della popolazione, patologie sempre più frequenti. Intervenire con procedure mini-invasive, proprio per l’età dei soggetti, assume un’importanza fondamentale proprio perché spesso gli anziani presentano altre patologie che sconsigliano un approccio chirurgico tradizionale.

L’operazione è la sedicesima al mondo che ha potuto usufruire di questa tecnica innovativa.

(Fonte vitadidonna.org)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google