Il Presidente Gasparovic esprime le sue condoglianze alla vedova Havel e scrive al Presidente Klaus

Il Capo dello Stato slovacco Ivan Gasparovic ha inviato un telegramma di condoglianze al suo collega Presidente ceco Vaclav Klaus in occasione della morte dell’ex Presidente, dissidente anti-comunista e drammaturgo Vaclav Havel. Gasparovic ha espresso il suo profondo cordoglio anche alla moglie di Havel e al resto della famiglia.

«Siamo tutti profondamente toccati dalla dipartita improvvisa di Vaclav Havel. Se ne è andato un simbolo rispettato della Rivoluzione di Velluto e di una nuova democratica Cecoslovacchia», ha scritto il Presidente. Secondo lui, Havel ha lasciato la sua impronta non solo nella storia moderna di entrambe le nazioni nate dalla Cecoslovacchia – le Repubbliche Ceca e Slovacca – ma anche nella storia delle nuove democrazie europee e dell’Europa unita. «Lui rimarrà per sempre nella nostra memoria come una personalità carismatica e umana con uno stile unico di fare politica», conclude il messaggio del Presidente.

Vaclav Havel, che è morto domenica mattina all’età di 75 anni, ha cessato una lunga lotta con i suoi problemi di salute. Secondo il suo assistente, Havel è morto nella casa di campagna della famiglia a Hradecek pri Trutnove, non lontano con il confine polacco.

(Fonte Webnoviny)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.