Il Presidente firma la legge di bilancio dello Stato per il 2012

Il Presidente slovacco Ivan Gasparovic ha firmato in legge venerdì il disegno di legge del bilancio dello Stato per il 2012. In base alla legge, la Slovacchia approva una spesa di bilancio di 17,23 miliardi di euro per il prossimo anno, con entrate per 13,625 miliardi, e un deficit previsto di 3,675 miliardi di euro, corrispondente a un 4,6% del prodotto interno lordo.

La proposta di bilancio iniziale del Governo di Iveta Radicova era più ambiziosa, e contava di riportare il disavanzo dei conti pubblici a 3,321 miliardi di euro, un 3,8% del PIL, ma questi conti sono stati rivisti dal Ministero delle Finanze in seguito del peggioramento delle prospettive economiche, e in parte anche a causa della caduta del Governo uscente che non ha permesso di concludere le riforme sperate.

Il Ministro delle Finanze Ivan Miklos, comunque, pensa che se si rispetta il tasso di deficit di quest’anno al 4,9% del PIL, e lo si riduce al 4,6% il prossimo anno, si può ancora garantire la credibilità della Slovacchia sui mercati finanziari, elemento oggi importante per determinare la sopravvivenza dei singoli paesi. Miklos ritiene fondamentale che anche il futuro Governo continui con il consolidamento per riportare il deficit al 3% del PIL come previsto nel 2013.

(Fonte webnoviny.sk)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google