Slovenske Elektrarne premiata per il sostegno alle vittime di violenze domestiche

Il Consiglio Umanitario Slovacco (SHR ) la scorsa settimana ha premiato, presso il Palazzo Primaziale di Bratislava, le opere umanitarie e di beneficienza con i diplomi del Dar Roka 2009 (Donazione dell’Anno 2009). Slovenske Elektrarne (SE), partecipata dall’italiana Enel, rappresentata dal Direttore Generale Paolo Ruzzini, ha ricevuto il premio principale nella categoria ‘persone giuridiche’. SE ha sostenuto finanziariamente l’organizzazione non governativa slovacca Slovenske krizove centrum DOTYK (Centro di Crisi Slovacco DOTYK) di Beckov, nella regione di Trencin, per la ristrutturazione di un edificio centenario, trasformandolo in alloggio di emergenza per le vittime di violenze domestiche e di traffico di esseri umani, con una capienza di 18 persone.

Il premio principale nella categoria persone fisiche è stato consegnato invece al direttore del Centro di Riabilitazione Nazionale di Kovacova, Myron Maly,che ha lavorato molti anni nella struttura. «Durante quel periodo egli ha promosso il ritorno alla normale vita civile e professionale di centinaia, o forse migliaia, di pazienti seriamente malati, molti di loro immobili a seguito di incidenti», dice la motivazione del premio.

Menzione speciale della Commissione onoraria del Consiglio Umanitario a tre lavoratori del servizio di guardia medica VLA – STA di Ruzomberok per aver salvato un uomo che, a seguito di un forte attacco epilettico, non respirava.

Il Consiglio Umanitario Slovacco (SHR ), che ha valutato 62 proposte per il premio di quest’anno, svolge dal 1955 un’azione di sostegno e promozione delle opere di beneficienza e delle persone – spesso straordinarie – che le realizzano. Dal 2000 si è aggiunta una sezione per il salvataggio di vite umane, anche in forma di donazione di organi in situazioni di emergenza. Il premio è rappresentato da una statua in vetro a forma di tre noccioline, simboli di modestia, umanità e dignità, come ha spiegato il presidente del Consiglio SHR Ivan Sykora.

(Fonte Webnoviny, a cura di Pierluigi Solieri)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.