Ministero Istruzione sollecita a presentare offerte per un nuovo stadio per la nazionale di calcio

L’imprenditore e magnate dei media slovacco Ivan Kmotrik non è l’unico, scrive il quotidiano economico Hospodarske Noviny, che è interessato a costruire un nuovo stadio di calcio a Bratislava: ora anche il Governo ha espresso la stessa volontà, con un annuncio del Ministro dell’Istruzione Eugen Jurzyca (SDKU-DS) sul fatto che il suo Ministero contribuirà alla costruzione dello stadio per la nazionale di calcio, ma non ha specificato l’entità del contributo.

La partecipazione dello Stato, infatti, andrà a quell’investitore che dimostrerà di poter erigere lo stadio con proprie fonti e contemporaneamente chiederà la minore compartecipazione alle finanze pubbliche. In pratica, ha detto Jurzyca, l’investitore che garantirà «il prezzo più basso per la squadra nazionale che giocherà in uno stadio degno», otterrà il sussidio tramite la Federazione calcio slovacca. «La parte maggiore dei costi dovranno essere coperti dall’investitore», ha sottolineato Jurzyca, che spera in questo modo di ridurre il costo dell’opera al massimo, così che lo Stato pagherà soltanto per adeguare lo stadio al rispetto dei requisiti UEFA per giocarvi partite internazionali.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.