Transparency International: tra le regioni slovacche, Banska Bystrica ha la migliore trasparenza

La Regione di Banska Bystrica è stata quest’anno l’istituzione autonoma regionale più trasparente tra le otto della Slovacchia, seguita dalle regioni di Zilina e Bratislava, come deriva dalla prima valutazione delle regioni da parte di Transparency International Slovensko che compilato la tabella.  La regione con i peggiori risultati quanto a trasparenza è quella di Trencin, seguita da quella di Trnava. Banska Bystrica ha eccelso nella qualità delle informazioni fornite sul lavoro della regione autonoma, come registrazioni video e informazioni sui progetti d’investimento della città. È stata l’unica regione con un efficace codice etico per i suoi dipendenti.

Il direttore di Transparency International Slovensko, Gabriel Sipos, hanno presentato i loro risultati venerdì alla presenza del Ministro della Giustizia Lucia Zitnanska.

Secondo TIS, la trasparenza delle regioni è in ritardo rispetto al livello delle più grandi città slovacche. I punti deboli delle amministrazioni regionali sono le vendite immobiliari e locazioni, gli appalti pubblici e la politica del personale. La poca trasparenza aumenta il rischio di inefficacia della spesa pubblica e crea spazio per la corruzione. Il ricorso ad aste elettroniche nelle vendite, locazioni e acquisti è molto limitata nelle regioni, che non pubblicano i risultati delle transazioni sul web. I concorsi pubblici nelle assunzioni di nuovi dipendenti sono pochi, e le informazioni sul processo di assunzione e sui suoi risultati sono spesso mancanti.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.