Il Governo chiude lo stato di emergenza negli ospedali slovacchi

Il Governo ha deciso mercoledì di mettere fine allo stato di emergenza proclamato in 16 ospedali slovacchi per far fronte all’emergenza sanitaria dovuta alla vasta protesta dei medici ospedalieri. Il Ministro della Salute Ivan Uhliarik (KDH) ha detto dopo la seduta di Governo di mercoledì che non c’era necessità di mantenere lo stato di emergenza dopo l’accordo raggiunto con il sindacato dei medici ospedalieri e mentre i suoi iscritti stavano tornando al lavoro. Il Governo aveva dichiarato lo stato di emergenza il 28 novembre per preservare l’assistenza sanitaria in Slovacchia che era al collasso.

Il quotidiano Sme scriveva giovedì che a seguito della protesta alcuni ospedali si sono trovati con più personale medico perché per scongiurare il pericolo di emergenze mediche erano stati in fretta e furia una serie di dottori dai vari direttori degli ospedali in crisi di personale. Anche dopo il ritorno dei medici in protesta, i nuovi arrivati rimarranno a far parte dei loro staff, anche perché comunque alcuni medici non sono voluti rientrare ai loro posti di lavoro. Complessivamente sono circa 50 i medici che hanno lasciato il lavoro, un po’ per offerte migliori, alcuni per andare in pensione, mentre altri sono andati all’estero.

(Fonti Tasr, Sme)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google