Ispettorato del commercio: alcune società non-bancarie slovacche offrono prestiti-truffa

Circa l’80% delle istituzioni non bancarie del Paese offrono prestiti che sono svantaggiosi e non conformi alle norme, scrive oggi il quotidiano Sme con richiamo in prima pagina, citando i risultati di un rapporto dell’Ispettorato del commercio slovacco (SOI) presentati ieri in una conferenza stampa. In un caso, gli ispettori hanno scoperto che una società non-bancaria ha dichiarato un tasso annuo effettivo globale (TAEG) del 68%, quando in realtà l’interesse arrivava fino al 200%. Pubblicando il tasso fasullo la società finanziaria ha portato i suoi clienti a credere che i suoi prodotti fossero vantaggiosi, scrive Sme.

SOI ha anche scoperto che alcuni istituti non-bancari hanno costretto i clienti a sottoscrivere clausole che permettono di detrarre loro denaro dai loro stipendi se non risultano in grano di pagare le rate dei prestiti contratti.

In altri casi, le società non bancarie hanno omesso di informare i clienti della possibilità di recessione dai contratti entro due settimane dalla firma. In alcuni casi si sono riscontrate sanzioni del tutto inappropriate, che hanno anche superato il valore del prestito stesso.

Ci sono poi siti internet che invitano la gente a chiamare un certo numero di telefono con un messaggio audio che chiede dati personali al fine di ottenere un prestito. Questi siti, come ha affermato la direttrice dell’Ispettorato, Nadezda Machutova, sono una frode. «Registriamo un numero crescente di reclami dei consumatori per annunci di concessione di prestiti tramite siti internet che vengono pubblicati sui giornali», ha detto Emilia Biresova di SOI. I siti in questione, come skvelapozicka.sk, najpozicka.sk, ceanes.sk, superpozicka.sk, oltre a molti altri, sollecitano chi desidera un prestito a chiamare una linea telefonica dove un audio-testo chiede loro di fornire informazioni personali per almeno 45 minuti. E invece di ricevere il prestito, chi telefona viene addebitato di una somma tra 120 e 200 euro per aver effettuato la chiamata.

Secondo la Machutova, le aziende non-bancarie che hanno commesso trasgressioni molto gravi potrebbero essere costrette a chiudere.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google