Il Parlamento slovacco annulla il veto presidenziale per la legge sulla magistratura

La legge sui giudici e gli assistenti giudiziari, redatta dal Ministero della Giustizia in ottobre, è stata ieri riconfermata dal Parlamento, che ha annullato con una maggioranza di 76 deputati il veto posto dal Presidente della Repubblica Ivan Gasparovic che aveva contestato alcune parti del provvedimento.

La legge dunque entrerà in vigore il 1° gennaio 2012, reintroducendo la valutazione del lavoro dei giudici in cicli di cinque anni e introducendo nuovi criteri di valutazione, nonché un sistema di classificazione. Secondo l’emendamento, se un giudice non passa un esame di valutazione rischia il licenziamento. La legge intende anche migliorare il funzionamento dei tribunali disciplinari dei giudici, istituendo la selezione casuale dei membri del tribunale. Secondo la nuova legge a un giudice può essere decurtato il 15-30% dello stipendio per una trasgressione disciplinare.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google