Iniziano a operare i primi poliziotti di unità speciali addestrati in Afghanistan dagli slovacchi

Gli esperti in operazioni speciali delle Forze Armate slovacche che stanno addestrando poliziotti locali nel nord-est dell’Afghanistan hanno confermato di aver superato la fase di formazione di base. «Durante l’addestramento di base il team di dodici soldati del quinto reggimento speciale di Zilina ha formato decine di agenti della polizia provinciale afghana che, dopo aver superato una ulteriore formazione avanzata, potranno svolgere compiti di polizia speciale nella loro provincia», ha detto il portavoce del contingente slovacco nella missione ISAF, Milan Vanga.

I migliori agenti usciti dal corso hanno già partecipato alle loro prime operazioni speciali. Secondo il comandante della squadra di formazione, l’obiettivo è di formare più unità delle forze speciali afghane in modo da renderle in grado di pianificare, preparare ed eseguire operazioni speciali in modo indipendente. «Abbiamo portato a termine questo difficile compito in collaborazione con le forze speciali degli Stati Uniti, con le quali abbiamo ottimi rapporti”», ha detto il capitano slovacco.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.