Il Ministro Galko sarà sentito in Parlamento per le intercettazioni fatte dai militari a giornalisti

La questione delle presunte intercettazioni di giornalisti eseguite dall’intelligence militare di difesa (VOS) sarà esaminata oggi dalla Commissione parlamentare speciale di controllo delle attività dei servizi segreti militari, come pure dalla Commissione difesa e sicurezza, hanno informato ieri i rispettivi responsabili Peter Ziga (Smer-SD) e Martin Fedor (SDKU-DS). «Ritengo quanto accaduto uno scandalo piuttosto grave creato dal Ministero della Difesa e dall’incapacità di reagire alla situazione. Sia che il Ministro [Lubomir Galko / SaS] sia a conoscenza di quanto stia facendo il suo servizio segreto oppure no, e in questo caso non dovrebbe essere Ministro. Vogliamo invitare il Ministro Galko alla seduta della Commissione e gli chiederemo una spiegazione», ha detto Ziga.

Galko ha sostenuto sul suo profilo Facebook che i servizi segreti militari non usano propri dispositivi per intercettazioni. Ziga ha detto che hanno tuttavia accesso ai dispositivi in uso alla Polizia. «Sono in grado di accedere al sistema e fare registrazioni», ha detto.

Anche Fedor si aspetta una spiegazione da Galko. «Se le informazioni pubblicate dai media risultassero essere vere – cioè che si stava portando avanti una massiccia operazione di intercettazioni – allora c’è un problema serio al Ministero della Difesa, paragonabile solo a quello avvenuto al SIS [Servizio slovacco di intelligence] all’epoca del Governo di Vladimir Meciar nel 1990», ha detto Fedor.

Il Ministro della Difesa Galko, prima di recarsi alle audizioni alle Commissioni parlamentari, ha assicurato di essere pronto a dare le dimissioni se viene dimostrato che è stata fatta anche solo un’intercettazione da parte dell’intelligence militare sui tre giornalisti di Pravda e sul capo del canale tv TA3 Michal Gucik senza il consenso di un tribunale. Nel frattempo, Galko ha presentato una denuncia contro ignoti per tutelarsi dalle voci che sono state messe in giro. Intanto, fa tutti gli ambienti politici si chiede che venga presto chiarita la questione, preoccupati per una presunta violazione di norme di legge da parte di istituzioni dello Stato.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google