I dipendenti di Slovglass a casa per l’interruzione delle forniture di gas all’azienda

La maggior parte dei 435 dipendenti che lavorano alle vetrerie Slovglass di Poltár (nella regione di Banska Bystrica) sono stati lasciati a casa per dieci giorni a causa dello stop nelle forniture di gas, ricevendo il 60% del loro stipendio. Si tratta della stessa situazione che l’azienda ha vissuto nel mese di gennaio, quando il fornitore del gas ha bloccato le forniture per fatture non pagate e i dipendenti rimasero a casa per quasi un mese. L’amministratore delegato di Slovglass Karol Farkas ha rifiutato di rispondere alle domande poste dall’agenzia di stampa Tasr su quando la situazione sarà risolta e i dipendenti potranno tornare a lavorare.

L’azienda diceva nel mese di luglio che stava con tutta probabilità per avere un nuovo investitore entro la fine dell’anno, che avrebbe assicurato i pagamenti per il funzionamento dell’azienda e avrebbe portato risorse per la sua crescita. Secondo il capo del sindacato interno alla società, Jozef Cincura, la Russian Investment Bank avrebbe dovuto acquisire una quota della società e investirvi 8 milioni di euro, ma chiedeva garanzie che la società avrebbe pagato tutti i suoi debiti, richiesta che ad oggi non avrebbe avuto risposte.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.